Manga di Sadamoto – Quale direzione sta prendendo e perchè?

Copertina del tankobon 1 del manga di Neon Genesis Evangelion Tutti, o quasi, odiano il manga di Neon Genesis Evangelion: Kaworu ammazza i gattini (Every time you masturbate, Kaworu kills a kitten), Shinji ha un po’ più di spina dorsale, troppe contraddizioni interne, troppi discostamenti dai Testi Sacri costituiti dalla serie tv + End of Evangelion, mancanza di spessore, et cetera et cetera et cetera.

Io rientro nella sparuta minoranza di quelli che costituiscono un’eccezione a questo indiscriminato odio; ovviamente non ritengo il manga un capolavoro, ovviamente non penso che sia migliore della serie tv, ma continuo a seguirlo con piacere ed ogni mese attendo l’uscita del nuovo numero di Young Ace, tra una pausa e l’altra di Sadamoto sempre impegnato in mille progetti, con la non troppo segreta speranza di vedere finalmente la fine di un’opera che si trascina ormai da 18 anni (lo stage 1 apparve sul numero di Shonen Ace di febbraio 1995, pubblicato nel dicembre 1994). Sebbene fino a qualche giorno fa fossi convinto della fine del manga con il quattordicesimo tankobon, ora non ne sono più tanto sicuro…

Copertina del tankobon 13 del manga di Neon Genesis Evangelion Partiamo dai dati di fatto: il tredicesimo tankobon è stato pubblicato un paio di settimane prima dell’uscita di Evangelion: 3.0 ed è costituito da 176 pagine di fumetto. Per il quattordicesimo volume, con gli stage 91, 92, 93 e 93-2 usciti nell’arco di 5 mesi, sono già pronte 80 pagine. Procedendo con questo ritmo, al più tardi entro inizio luglio, dopo 4 o 5 ulteriori stage, si sarà accumulato un numero di pagine tale da garantire la pubblicazione di un nuovo tankobon, che dovrebbe uscire per la fine del 2013 o nei primi mesi del 2014. La storia del manga, all’uscita dello stage 93-2, è praticamente a ridosso della conclusione di End of Evangelion ed è ormai opinione comune che la conclusione del manga coinciderà con quella del Rebuild of Evangelion; l’anno di uscita di Evangelion: Final, precedentemente indicato come il 2013, è sparito dal sito ufficiale di Evangelion dopo il 17 novembre 2012.

Una pagina dello stage 93-2 Qui inizia la mia strampalata teoria: ho il forte sospetto che il manga di Sadamoto si concluderà con il tankobon 15, che uscirà in contemporanea con Evangelion: Final nel 2015, anno del ventesimo anniversario della messa in onda della prima puntata della serie tv, nonchè anno in cui hanno luogo le vicende dell’anime. Ma che cosa verrebbe raccontato in questo quindicesimo inatteso tankobon, se ormai la storia è arrivata agli sgoccioli di End of Evangelion?

Mi vengono in mente due possibilità:

1) Sadamoto potrebbe raccontare quello che è avvenuto dopo la scena finale di End of Evangelion, dopo la famosa frase “Che sensazione disgustosa”, realizzando una sorta di “Epilogo di Evangelion” che andrebbe oltre il tanto discusso finale aperto;

2) Il finale del manga potrebbe fungere da raccordo tra End of Evangelion e Rebuild of Evangelion, qualora la teoria che ipotizza “sequel/loop/universi paralleli”* dovesse dimostrarsi vera.

Se la mia teoria fosse sbagliata, il tankobon 14 sarebbe l’ultimo, uscirebbe tra il 2013 e il 2014 ed Evangelion: Final vedrebbe la luce o contemporaneamente al quattordicesimo volume o chissà quando…
Se invece fosse corretta, festeggeremmo il 2015 con il quindicesimo tankobon ed Evangelion: Final, un’ipotesi piuttosto suggestiva…

*Almeno questa volta... riuscirò a renderti felice.*

* Non sono del tutto convinto delle teorie che parlano di loop o di sequel: fino ad Evangelion: 2.0 credevo che il nesso tra il “vecchio” Evangelion ed il Rebuild fosse metanarrativo, un continuo sfondamento della quarta parete ed una lunga serie di strizzatine d’occhio che solo i fan di vecchia data possono cogliere; dopo quel poco che si è potuto capire senza aver visto Evangelion: 3.0, ritengo più probabile che il collegamento sia effettivamente all’interno della storia, e che coesistano una serie infinita di universi paralleli, declinati nella serie tv, in End of Evangelion, nel manga, nel Rebuild, che si differenziano nei dettagli ma con un comune finale incentrato sull’alienazione, sulla fuga dalla realtà, e sulla chiusura in se stesso da parte di Shinji.

Info su Nevicata

Appassionato di cartoni animati e fantascienza, Nevicata rimane inevitabilmente folgorato da Neon Genesis Evangelion. Nel 2003 apre il sito Distopia.
Questa voce è stata pubblicata in Considerazioni e contrassegnata con , , , , , , , . Contrassegna il permalink. Feed dei commenti.

Lascia un commento