Evangelion: 3.0 – Primi commenti al film

In attesa di un video con migliore definizione, una prima recensione di Evangelion: 3.0 You Can (Not) Redo. Ovviamente piovono spoiler.

Per prima cosa, condivido pienamente alcuni commenti in rete che identificavano come miglior scena quella iniziale, l’anteprima di quasi 7 minuti con il recupero dell’Eva-01 nello spazio.
Azione, tensione, qualità tecnica: tutte cose immediatamente riconducibili all’universo Eva. Appena vista la sequenza, ho pensato che il salto temporale fosse un’ottima idea: svecchiava decisamente la trama dell’anime e la storia si distaccava finalmente dalla serie originale, dando un senso al Rebuild; inoltre consentiva l’introduzione di nuove tecnologie e apparecchiature per effetti davvero speciali.
Dopo quei 7 minuti, le mie aspettative erano davvero alte, ma sono state in parte deluse.

Evangelion: 3.0 - Preparate i fazzoletti...

Avevo letto i vari riassunti in rete, i commenti, i sottotitoli in inglese e mi dicevo che, se le cose mi risultavano davvero confuse, era quasi sicuramente per la mancanza di un’associazione parole/immagini. Visto il film mi sono ricreduta. Ok, l’audio è in giapponese (pure fuori sincrono), l’immagine non è sempre nitida e centrata, ma io trovo che davvero alcune cose non abbiano senso. Nei primi due film erano stati introdotti tanti elementi nuovi e misteriosi: che fine hanno fatto? E perché sono stati introdotti se non c’era intenzione di farne più parola? Continuando a confidare in alcuni chiarimenti in Evangelion: Final, ho visto il filmato fino in fondo.

Evangelion: 3.0 - Asuka ci spiega come portare la tuta con stile

Il primo tempo è passabile, Misato e Co. sulla Wunder sono estremamente fighi (fatta eccezione per la tizia dai capelli rosa, che spero vivamente muoia nel prossimo film: che c’entra una tizia con i capelli rosa con Eva? E vogliamo parlare delle sue espressioni facciali? Irritante!), Asuka fa la sua ricomparsa in grande stile, c’è Shinji che cerca di capire cosa stia accadendo e noi con lui. 14 anni sono trascorsi e non è poi così un male che non si sappia subito cos’è capitato alla Terra o come si sono scisse Nerv e Wille o che fine abbia fatto Kaji. Lo spettatore non si sente ancora preso in giro per la quantità di carne messa al fuoco senza risposte e fiducioso prosegue la visione, convinto che prima o poi un senso, almeno parzialmente, sarà dato.
Poi il crollo: gran parte del secondo tempo l’ho trovato di un’inutilità sconcertante.

Evangelion: 3.0 - Tanto per cambiare, Shinji è una piaga umana

Già Shinji era in versione “piaga umana” più del solito fin dall’inizio del film, ma la combo con Kaworu più “gaio” che mai e con Rei, che più manichino non si può, era davvero insopportabile. Premetto che non ho mai amato Kaworu, ma l’episodio 24 della serie rispetto al secondo tempo di questo film era nettamente più poetico, drammatico, emozionante.
Vogliamo mettere la morte di Kaworu nella serie con la fine ingloriosa tramite collare esplosivo di questo film? A parte il fatto che non mi spiego perché si sia messo il collare al collo… L’ha tolto a Shinji, non poteva disinnescarlo? Inoltre, con tutta la tecnologia che hanno alla Nerv, non potevano togliere e disinnescare quello stupido collare appena Shinji è stato “portato in salvo” da Rei alla base? Mistero della fede.

Evangelion: 3.0 - Kaworu in *Lezioni di piANO*

Tutte le scene con Kaworu e Shinji al piano le ho trovate davvero stucchevoli; ho capito che secondo alcuni suonare a quattro mani dovrebbe essere sinonimo di affinità e sintonia, ma vogliamo parlare dei cavalli e degli arcobaleni?!
Inoltre il tutto mi ha ricordato troppo il manga, altro prodotto che non amo proprio perché lo reputo stucchevole e stomachevole. Il problema principale di questa porzione di film consiste, secondo me, nella distruzione dell’equilibrio e della proporzione del film stesso: troppi minuti in cui in pratica non accade niente.
L’unico avvenimento degno di nota è la discussione tra Shinji e Kozo, sequenza a cui viene dato poco spazio rispetto all’importanza delle rivelazioni fatte su Yui e Rei.

Evangelion: 3.0 - Ma chi ce lo dice che quella con gli occhiali sia Mari?

Di questa “nuova” Rei non voglio nemmeno parlare: Rei è l’emblema di Evangelion e io trovo che l’abbiano snaturata troppo nei primi due film (Rei ai fornelli?! Brrrrrrr!) per poi farla praticamente sparire nel terzo. È un clone che non ha nemmeno la dignità dei cloni suoi predecessori, senza anima è piatta e inutile, poteva tranquillamente non esserci e nessuno se ne sarebbe accorto. Anzi, sarebbe stato meglio per la trama se ci si fosse concentrati sull’assenza totale di Rei, della Rei che si è disciolta nello 01 alla fine di Evangelion: 2.0, quella Rei che era un personaggio vero e che contribuiva a far avanzare la trama.

Evangelion: 3.0 - Rei più clone di così si muore

Di personaggi buttati lì a caso Evangelion: 3.0 è pieno, Mari è forse l’esempio più appropriato. Compare poco, quando compare fa poco o niente (beve bibite! BEVE BIBITE all’interno dell’entry plug!), salvo poi avere l’idea “geniale” sul finale. Devo dire che spero ancora trovi un suo spazio nella storia, quindi al momento sospendo il giudizio sulle sue azioni.

Evangelion: 3.0 - Le utilissime attività di Mari! XD

Scene finali: il ritmo torna a crescere. Nonostante la morte ingloriosa di Kaworu, ho apprezzato sia il commento musicale alle sequenze sia il combattimento. Tutto era più in tono con i presupposti suggeriti dai primi minuti del film. Molto bella l’idea dei tre piloti che vagano nel deserto rosso poco prima dei titoli di coda: alla fine Evangelion si basa principalmente su quei tre personaggi e mi è sembrato quasi un tributo. Oltretutto la strizzata d’occhio a The End of Evangelion mi pare evidente.

Evangelion: 3.0 - Una volta qua era tutta campagna!

Sono ancora fiduciosa per Evangelion: Final, ma devo ammettere che parte di Evangelion: 3.0 è stata una “trollata” pazzesca. Anni d’attesa per uno sviluppo della storia inadeguato ed è un vero peccato per il potenziale del Rebuild. Sono abituata al fatto che molti misteri di Eva siano destinati, come al solito, a restare tali e non mi aspettavo sullo schermo cartelloni con indicazioni e spiegazioni, però Evangelion: 3.0 e il Rebuild al momento non funzionano come un meccanismo perfetto, gli elementi non si collocano come dovrebbero o non si collocano affatto. C’è ancora un film per inquadrare il tutto, ma allora mi chiedo che senso abbia avuto dilungare la storia in una quadrilogia. Se contiamo i minuti realmente utili per creare una storia diversa all’interno dei primi tre film ricaviamo se va bene un film di durata media. Dobbiamo cominciare sul serio a credere anche noi fan affezionati che sia sul serio solo un’operazione scuci-soldi? Ai posteri l’ardua sentenza.

Aggiornamento del 28 settembre 2013 – Dopo la visione del 25 settembre di Evangelion: 3.0 al cinema, la nostra opinione sul film è decisamente cambiata in positivo.

Info su Hikari Horaki

Figlia degli anni '80, Hikari Horaki ha conosciuto Neon Genesis Evangelion nel 2001 e da allora non l'ha mai tradito. Finalmente ora può dire la sua!
Questa voce è stata pubblicata in Considerazioni e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink. Feed dei commenti.

3 risposte a Evangelion: 3.0 – Primi commenti al film

  1. Enrico Della Chiesa scrive:

    Ciao, anche io non sono stato contentissimo mentre guardavo questo film perché dopo 2 anni di attesa lo aspettavo diverso. Però ragionandoci un attimo non è neanche male per essersi staccato così tanto dalla serie. I personaggi sono completamente diversi da come li ricordiamo e questa cosa all’inizio mi ha un po’ spiazzato, pensavo che l’inizio del film fosse l’ennesimo viaggio di shinji dentro l’entry plug, ma poi, quando ho visto la scena del risveglio nel quartier generale nerv ho capito che non era semplicemente un sogno. Non è l’Evangelion 3.0 che ci saremmo aspettati, lo studio kahara alla fine ha fatto un buon lavoro, spiazzando tutti e facendo prendere alla storia una piega decisamente diversa rispetto all’anime. In questo film condivido l’opinione che hanno buttato troppa carne sul fuoco tutta in una volta, ma nonostante ciò è stata cotta a puntino. Alla fine è un film realizzato tecnicamente bene che non può essere paragonato ai precedenti 2.0 e 1.0 proprio per il distacco dai canoni della serie, ma posso dire che mi è piaciuto abbastanza.

  2. Nevicata scrive:

    È opinione comune (condivisibile o meno) che la serie TV sia uno studio sui personaggi mentre il Rebuild si incentri sull’azione e sullo sviluppo della trama.
    Personalmente io sono stato un po’ deluso dal film. Dov’è l’azione? Ne immaginavo sicuramente di più. Ero certo di non trovare risposte, anzi, sono fioccati nuovi interrogativi.
    Il distacco da End of Evangelion era necessario e doveroso, e di questo sono lieto.
    In ogni caso per farsi un’idea completa bisognerà attendere la conclusione del Rebuild e rivedere tutta l’opera doppiata in italiano.

  3. Alecs scrive:

    Allora… da quanto so io il quarto non è gia stato buttato giù su carta? Credo di si… e dal trailer si vede quanto il the final continuerà questa “nuova strada”, Budda Ladro, Ho visto 90 minuti di fotogrammi sperano per gli ultimi 84 che shingy si stesse facendo un Trip nell entryplug mezzo sciolto insieme a Rei. Dopo che Misato (Io sso Fort) gli dice: Hai dormito 14 anni (abbiamo fallito, e in comune accordo scarichiamo tutti la colpa su di te…) Ero fin troppo certo che fosse un introspezione… Ad un certo punto arriva pure la Psicocinetica voce di Rei che poco dopo scardina il wander e riprende Shingi… A quel punto le speranze che fosse tutto un escamotage per uccidere gli ansiolitici come me sono crollate miseramente. Il passivo Shingi adesso ha veramente motivo d essere floscio… Ma diamine… Io stoppo e vado su Iutubbe a rivedere quello che fu il trayler che sta dopo i titoli di coda del 2.22… e dico eh? Oh budda Killer…Mi ricordavo bene… Shingy non ha fatto un cacchio è stato infilzato da Kawouro…no? Invece esce fuori che nella storia c’è un vuoto di 14 anni… e che quel trailer era una bufala per scherzare… per farci credere che c’era uno 08 con movimenti fetali??? che un mark 06 sarebbe disceso nel dogma conciato come padre Pio alle porte del paradiso… Eh..No Stop… Io amo evangelion… Ho cominciato un mega tatuaggio enorme che mi copre dalle natiche al collo con uno 01 imbestialito… e mo? che devo fa? Misa che lo lascio a Metà… Hideaky Anno (come kax si scrive…) Mi pare essere giunto a corto di fantasia e per sbaglio a strascinato tutto il suo team in un altro Anime Mantenendo i personaggi di evangelion… Oh apparte il fatto che (alcuni) personaggi sono quelli di evangelion sto film non ci sta proprio… Io sono un musicista… so che vogliono fare il film su struttura musicale classica perciò questo e lo stacco… no? Bisogna cambiare… Ma qui hanno cambiato la chiave…anzi no… hanno cambiato proprio il cd.. e lo stereo pure… E vero che si tratta di REBUILD E NON DI RESTRUCTOR… Ma qua hanno perso parecchi cardini fondamentali… nel 2 c erano gia sostanziali differenze… Ora perke sta cosa dei 14 anni? non c entra proprio piu con la filosofia della serie… VI AVVISO! Non portate speranza che nel proximo film shingi si risveglia da un mega incubo perke a vedere il trailer non e cosi… Anzi… Poi… porca miseria… stando cosi le cose… il prossimo sara un altro palese allungamento di brodo… a sto punto Kawouro si stava fermo avviava sto 49875029435 Impact e resettava il mondo…No… Non e cosi amici miei… nel prossimo… (spero non passino altri 30 anni dopo ke sakura avra pestato ben ben shingy mandandolo in coma…) Ci sara di nuovo la stessa pappardella? O varranno stupirci con qualcosa tipo: Shingi alzati che è tardi per la scuola…? NO NO NO… Io amo evangelion… Ma dopo sto film so per certo che è tutta una manovra commerciale… e la cosa che davvero mi rammarica e che… sapendo che la serie animata fu fatta in ristrettezze economiche… c era la speranza che qui la storia si adeguasse esattamente a come il suo ideatore l aveva concepita… Adexo il pubblico e stato incastrato poike… spiazzato da una piega impoxibilmente differente dovra andare a vedere per forza l altro… e questa strategia e stato il balzo finale con cui I “MAKERS” Hanno voluto assicurarsi di venderci tutta la serie… IO AMERO PER SEMPRE QUESTO ANIME…MA CHE DICO ANIME? QUESTO CAPOLAVORO…Ma quando penserò ad evangelion… la mia mente rievochera la serie originale… e se mai racconterò questa storia a mio figlio… racconterò quella dell anime… poiche… anke se fatta in maniera semplice… aveva una spontaneita ed una sincerità artistica che qui si e persa totalmente x lasciare spazio a cosa? ad angeli che sembrano creati da pitagora fatto di Lsd… ciao amici miei.. vi invito a guardarlo xo e bello… spero con tutto me stesso di cambiare opinione… spero d stare preso male e di aver frainteso… E lo spero con tutto il cuore!

Lascia un commento

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.