2013 nel segno di Evangelion… Ed il 2014?

Il 2013 sta per concludersi ed è tempo di bilanci. È stato un anno denso di emozioni, decisamente fortunato e ricco per i fan di Evangelion, sia giapponesi che, una volta tanto, italiani.
Ripercorriamo brevemente le tappe salienti di questo anno indimenticabile e seguiteci nei pronostici per il 2014… Ovviamente noi di Distopia abbiamo da presentarvi anche la lista dei buoni propositi per il nuovo anno!

Copertina di Young Ace dedicata al Last Stage del manga di Evangelion

Evangelion in Giappone e in Italia

Il 2013 ci ha regalato tante cose interessanti: si è concluso dopo 18 anni di serializzazione il manga di Sadamoto; è giunto alla sua conclusione anche Evangelion Anima, light novel di Yamashita, in cui sono state raccolte alcune idee scartate dalla serie tv che stanno misteriosamente riaffiorando, in un modo o nell’altro, anche nel Rebuild; Peaceful Times di Shiro Sagisu, croce e delizia su cui molto abbiamo fantasticato, ci ha illusi che avremmo avuto notizie su Evangelion: Final, ed effettivamente qualche ideuccia in più ce l’ha data, almeno sulle scene iniziali del prossimo film (sempre se Anno non cambierà idea, come suo solito); Evangelion: 3.0 You Can (Not) Redo è uscito in dvd sia in patria che da noi, sebbene la nostra edizione sia stata mutilata di interessanti extra, come un cd con alcuni brani della colonna sonora, in omaggio nell’edizione giapponese, e Giant God Warrior appears in Tokyo, il cortometraggio tokusatsu in collaborazione con lo Studio Ghibli; la mostra delle bellissime spade giapponesi ispirate ad Evangelion è stata annunciata anche in Europa ed arriverà a Parigi e Madrid la prossima estate, nella speranza che tocchi anche i nostri lidi.

Locandina di Evangelion: 3.0 all'interno della rassegna Nexo Anime

Tra tutti gli eventi del 2013, quelli che meritano a mio avviso la menzione d’onore sono due: i “Sadamoto Days” all’interno del Milano Manga Festival ed il ciclo di film d’animazione “Nexo Anime” promosso dalla Nexo Digital, che ha visto ben due serate evento dedicate al nostro anime preferito.
Se sulla maratona Evangelion: 1.0 You Are (Not) Alone + Evangelion: 2.0 You Can (Not) Advance, ribattezzata provvidenzialmente Evangelion Night, e sulla proiezione di Evangelion: 3.0 You Can (Not) Redo abbiamo già pubblicato ben due reportage, vorrei spendere due parole sui “Sadamoto Days”, annunciati sulle nostre pagine, ma non oggetto di un articolo specifico.

Locandina del Milano Manga Festival

Noi di Distopia abbiamo vissuto 48 delle 72 ore milanesi del maestro Sadamoto e, indipendentemente dalla nostra personale opionione su alcune pecche organizzative che hanno minato l’umore sia di chi non è riuscito ad accaparrarsi una preziosa tavola autografata sia di chi è riuscito ad ottenere l’autografo, ma a costo di code mal gestite, ore sotto al sole cocente dell’umida estate milanese e un’inspiegabile mancanza di distributori di acqua, dobbiamo ammettere di esserci divertiti parecchio.
Due giorni di sveglie all’alba e attese interminabili ci hanno consentito non solo di ottenere le tanto desiderate tavole autografate e di assistere a più sessioni di intervista di Sadamoto, ma anche di conoscere personalmente molti di voi e di passare momenti spensierati pure con l’allegra brigata del Dummy System.
A distanza di mesi, ci siamo resi conto del fatto che tante cose che, sul momento, ci hanno fatto innervosire della gestione da parte del Milano Manga Festival dell’evento Sadamoto probabilmente erano legate all’aver sottovalutato la portata e le potenzialità dell’evento e che gli stessi organizzatori ce l’hanno messa tutta per aggiustare il tiro nei tre giorni, a mano a mano che fiumi di persone si riversavano alla Rotonda di Via Besana per conoscere il loro beniamino.
Come si dice, nessuno nasce con l’esperienza in tasca e, alla fine, tutto si è concluso per il meglio. Io ancora sto ringraziando la buona sorte che mi è toccata per l’estrazione dell’artbook Carmine da parte di Nanodà … Anche se il miglior regalo resta la caricaturina che ci ha fatto il Maestro quando ci ha guardati in faccia prima di farci l’autografo!

Le nostre caricature eseguite dal Maestro Sadamoto

Eventi di Distopia

Per il sito è stato un anno da leoni: oltre ad avervi aggiornato in tempo reale su tutte le novità in arrivo dal Giappone, e cogliamo l’occasione per ringraziare nuovamente tutti i nostri “consulenti” speciali per le traduzioni, siamo riusciti a mettere in piedi due belle iniziative.
“Fate i buoni” ci ha consentito di mantenere una promessa fatta a chi segue Distopia fin dalla sua nascita e cioè di usare la nostra comune passione per Evangelion anche per fare una buona azione, questa volta coinvolgendo attivamente i lettori nella scelta dell’ente a cui destinare in beneficenza i proventi della pubblicità del sito.

Yui ha tenuto a battesimo il nostro Show Your Eva Love

Di “Show Your Eva Love” abbiamo detto praticamente tutto: com’è nata l’idea, com’è stata sviluppata e come abbiamo vissuto tutti insieme il nostro incontro lucchese. Anche in questo caso è doveroso ringraziare nuovamente non solo chi ha partecipato, ma anche DynIt che ci ha fornito il premio in palio per l’estrazione finale.
Abbiamo già scritto che “Show Your Eva Love” sarebbe stato solo il primo degli eventi targati Distopia… Ebbene, nel 2014 speriamo di riuscire a progettare un vero e proprio raduno dei fan italiani di Evangelion!
Continuate a seguirci per saperne di più, ovviamente vi avviseremo con mesi d’anticipo!

Cosa aspettarsi dal 2014?

Sicuramente l’edizione giapponese e italiana del volume 14 del manga, magari in un’edizione speciale!
In Giappone, i tempi d’uscita dell’ultimo tankobon si stanno dilatando all’inverosimile, ma speriamo di assistere alla pubblicazione nella prossima primavera, come Sadamoto ha promesso mesi fa.
Speriamo inoltre che l’uscita italiana sia contemporanea a quella giapponese, come è già accaduto per il volume 13, e che la notizia ufficiosa relativa ad una nuova edizione del manga si tramuti in realtà, magari con una traduzione accurata e corredata da tutti gli extra presenti nell’edizione originale.
Secondo noi, ci sono buone possibilità anche per qualche notizia su Evangelion: Final.

Fotogramma del trailer di Evangelion: 3.0

Come dovreste ormai sapere, noi scommettiamo sull’uscita del film entro dicembre 2015 e, a rigor di logica, per la fine del 2014 potrebbe essere rilasciato almeno un nuovo trailer.
Se sarà come il trailer di Q con il piano non ci anticiperà niente sulla trama, però sarebbe già una bella consolazione sapere che la lavorazione procede e che in tempi non biblici potrebbe essere ufficializzata una data d’uscita del film.

Come sempre, noi fan di Evangelion soffriremo tutti insieme…
Nel frattempo, non vi angustiate troppo: noi di Distopia continuiamo a cercare news per tutti!
Come abbiamo fatto in questi anni, cercheremo di essere sempre i primi a raccontarvi tutte le novità sull’universo Evangelion, promesso.
Mentre noi dormiamo con un occhio solo, approfittiamo dell’occasione per augurarvi Buon 2014!
E ricordate: Enjoy Eva! ^^

Un'illustrazione tratta dal calendario khara 2014/2015

Info su Hikari Horaki

Figlia degli anni '80, Hikari Horaki ha conosciuto Neon Genesis Evangelion nel 2001 e da allora non l'ha mai tradito. Finalmente ora può dire la sua!
Questa voce è stata pubblicata in Considerazioni e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink. Feed dei commenti.

6 risposte a 2013 nel segno di Evangelion… Ed il 2014?

  1. Shinji Kakaroth scrive:

    Il 2013 è stato superlativo! Soffriremo lentamente aspettando altre news sul Final e sui prossimi propositi di Sadamoto! ^^

  2. Darayava scrive:

    Ottimo anno Eva il 2013. In linea con le vostre previsioni credo che quest’anno sarà di transizione, sperando che per il ventennale si riesca a dare una degna conclusione al Rebuild.
    Tantissimi auguri a voi di Distopia e a tutti i visitatori per un sereno e felice 2014 :)

  3. Simone scrive:

    Con un po’ di ritardo, ma ad ogni modo: “augurissimi e buon 2014 a tutti!” :-)

Lascia un commento