Hideaki Anno dirigerà Godzilla

Oggi, primo aprile, è stato annunciato che Hideaki Anno dirigerà il prossimo film di Godzilla. La cosa potrebbe essere liquidata come un pesce d’aprile, se non fosse che l’annuncio è stato fatto tramite una lettera aperta scritta da Anno stesso e pubblicata sul sito ufficiale di Evangelion nonchè sul sito dello Studio Khara.

Lettera aperta di Hideaki Anno su Evangelion e Godzilla

Pubblichiamo i link a due traduzioni in inglese dell’annuncio di Anno sul forum di EvaGeeks.org nonchè all’articolo di AnimeNewsNetwork.

Riassumiamo i punti salienti della lettera di Anno che si apre, molto evocativamente, in questo modo:

Cosa stiamo cercando di realizzare questa volta
e i motivi per cui ho deciso di realizzare un sogno ad occhi aperti come un film tokusatsu

Hideaki Anno ed Evangelion

* Nel dicembre 2012, dopo l’uscita di Evangelion: 3.0, il regista è di nuovo caduto in depressione (ne aveva già parlato in occasione del Tokyo International Film Festival 2014);
* Il 2013 ha segnato un periodo davvero negativo per Anno al punto tale da non riuscire nemmeno ad avvicinarsi allo Studio Khara; il regista si sentiva esausto ed instabile e le sue relazioni con gli altri erano diventate strane e distorte;
* Anno si scusa per aver causato problemi ai suoi colleghi e collaboratori, e ringrazia sua moglie Moyoko e i suoi amici per averlo aiutato a non cedere del tutto e a non abbandonare il mondo dell’animazione. L’essere stato scelto da Hayao Miyazaki per dare la voce a Jiro Horikoshi, protagonista di Si alza il vento, è stato grandemente di aiuto;
* Novembre 2013: La produzione del video per Peaceful times di Shiro Sagisu ha generato l’idea embrionale di un’antologia di cortometraggi d’animazione e ha permesso ad Anno di divertirsi di nuovo nella realizzazione degli anime e di ritornare nel mondo dell’animazione. Contemporaneamente secondo il regista era giunto il momento per lo Studio e per lo staff, oberati dal lavoro su Evangelion, di lavorare a qualcosa che non fosse Eva. Questo esperimento antologico è sfociato nell’Japan Anima(tor)’s Exhibition, progetto di cui Anno è davvero felice e orgoglioso;
* Agli inizi del 2014 Anno è riuscito a ritornare allo Studio Khara, e nell’ottobre dello stesso anno è stato felice di poter osservare in modo onesto le proprie opere realizzate fin dai giorni delle scuole superiori ad oggi, grazie al focus a lui dedicato al Tokyo International Film Festival.
* 2015, ventennale di Neon Genesis Evangelion: dopo due anni di attesa, il lavoro verso il completamento del prossimo film del Rebuild of Evangelion sta in qualche modo progredendo, grazie agli stimoli motivazionali provenienti da parte dello staff e di tutti i fan dell’animazione, a cui vanno i profondi ringraziamenti di Anno, che però chiede ancora un po’ di tempo e di pazienza per il prossimo film di Eva.

Hideaki Anno e Godzilla

* Allo stesso tempo Anno ha deciso di occuparsi di un nuovo film tokusatsu, il cui progetto è partito alla fine di gennaio 2013: alla proposta dello staff della Toho di dirigere il prossimo film di Godzilla, Anno ha inizialmente rifiutato giustificandosi con il dover lavorare al Rebuild, ma le serie intenzioni della Toho e l’entusiasmo del co-regista (nonchè amico e collega di lunga data) Shinji Higuchi lo hanno spinto ad accettare il lavoro a marzo 2013;
* Anno ha accettato di lavorare a Godzilla per la sua passione verso i film sci-fi, per gli sforzi nella realizzazione della mostra sui tokusatsu (anch’essa realizzata con Higuchi, con cui ha inoltre lavorato al cortometraggio tokusatsu Giant God Warrior appears in Tokyo) e per rendere tributo ai precedenti autori e alle opere del passato. Godzilla rappresenta per Anno una sfida unica ed irripetibile a cui può e deve dedicarsi ora, in quanto egli si trovava in uno stato emotivo e mentale in cui non poteva continuare a rimanere a meno che non si dedicasse a un nuovo lavoro diverso da Evangelion;
* Nel maggio 2013 Anno ha deciso il soggetto di Godzilla, e nel giugno 2013 ha inviato la proposta del film alla Toho, iniziando a scriverne la trama;
* Un mondo sci-fi dove esiste Godzilla non è soltanto una caricatura della realtà riempita di sogni e aspirazioni, ma anche satira e immagine speculare della realtà. È anche un temerario esperimento tentare di rappresentare tutto questo nel Giappone contemporaneo. Francamente lavorare in Giappone dove budget e tempi di produzione sono estremamente ridotti rispetto al resto del mondo (ecco che arriva una velatissima sferzata di Anno nei confronti di Hollywood e dell’industria cinematografica statunitense, ricca di capitali da investire ma povera di contenuti) non gli permette di sapere quanto possa essere realizzato rispetto a quanto pianificato.

Hideaki Anno, Shinji Higuchi e l'orma di Godzilla

Tirando le somme

* In ogni caso Anno spera che il lavoro finale possa essere interessante e garantisce di stare lavorando a Godzilla e a Shin Evangelion col massimo impegno;
* Anno spera di aver fatto chiarezza sul perchè abbia accettato, in questo momento e in un paese come il Giappone, di aver scelto di lavorare a questo film tokusatsu;
* La lettera aperta si conclude con i ringraziamenti nei confronti dei colleghi e collaboratori che lo hanno supportato, nonchè nei confronti dei fan e del pubblico: grazie a loro Anno ha potuto ricominciare a fare cinema.


Questo è quanto.

Oltre ad apparire sul sito ufficiale di Evangelion, è stato inserito un link alla lettera aperta di Anno anche nella pagina dedicata a Evangelion: Final, pagina che è stata aggiornata molto raramente, solo una o due volte dalla sua creazione.

Il link alla lettera aperta di Hideaki Anno è stato inserito sulla pagina di Evangelion: Final

Giusto per fare un’esempio, il 5 settembre 2014 in coda alla prima trasmissione televisiva di Evangelion: 3.0 è stato rivelato l’ennesimo nome del prossimo film del Rebuild, ovvero Evangelion: 3.0+1.0, ma la pagina non è stata aggiornata.

EVANGELION: 3.0+1.0

Secondo Minna no Eva Fan l’inizio delle riprese è previsto per l’autunno del 2015, quindi dopo la fine dell’Animator Expo, mentre l’uscita del film avverrà per l’estate del 2016; Anno è accreditato come regista principale e sceneggiatore, mentre Higuchi come supervisore e regista degli effetti speciali.
Proponiamo anche un tweet di eiga.com in cui vengono accostate una foto di Anno ed Higuchi e l’immagine, fornita direttamente dalla Toho, dell’impronta di questo nuovo Godzilla.

Per chi non lo sapesse, Shinji Higuchi, oltre a essere amico di lunghissima data di Hideaki Anno, è un appassionato di tokusatsu nonchè regista: è stato uno dei fondatori della Gainax, ha lavorato a Nadia, a Neon Genesis Evangelion, a The End of Evangelion, e Shinji Ikari porta questo nome in suo onore.

Ringraziamo sentitamente Ivan C., dal fiuto degno di un segugio e rapido come un falco, che ha diffuso la notizia già nella serata del 31 marzo (in Giappone era già il primo aprile).

È o non è un pesce d’aprile?

Il tono della lettera è molto sentito e toccante, sincero e dettagliato; francamente dubito che Anno o chiunque altro si metta a scherzare su questioni serie e personali come la depressione, quindi prenderei per vero questo annuncio.
Per quanto riguarda Evangelion siamo stati abituati alla diffusione di notizie il primo giorno del mese ma sappiamo anche che l’abitudine di fare scherzi il primo di aprile si è diffusa anche nel mondo dell’animazione giapponese e negli ambiti ad esso correlati.
Quasi sicuramente la pubblicazione della lettera aperta di Anno il primo aprile coincide non intenzionalmente con il giorno in cui da qualche anno a questa parte su internet circolano le bufale più disparate.
Pubblichiamo anche un servizio di una televisione giapponese dedicato al prossimo film di Godzilla:

https://www.youtube.com/watch?t=12&v=o2or4LHf0Jk

Inoltre a quanto pare il primo aprile in Giappone segna l’inizio del nuovo anno fiscale e in tale occasione si è soliti annunciare le novità dell’industria dell’intrattenimento.

Qualora dovesse essere uno scherzo, suppongo che nei prossimi giorni il link alla lettera aperta presente sulla pagina ufficiale di Evangelion: Final/Evangelion: 3.0+1.0 verrà rimosso.
Se invece la notizia è vera, come tutto sembrerebbe indicare, senza dubbio nelle prossime settimane verranno divulgate altre notizie al riguardo sui siti ufficiali e su attendibili siti d’informazione.

Sì, ok, ma Evangelion: Final?

Considerando le sue precedenti dichiarazioni e quanto annunciato in questa lettera aperta, Anno è stato piuttosto chiaro: l’Animator Expo dovrà arrivare a conclusione (prevista per giugno/luglio 2015, a meno di ulteriori pause), poi verrà girato il tokusatsu Godzilla (riprese previste per autunno 2015, uscita annunciata per l’estate 2016).
Al momento Anno sta lavorando in contemporanea a Godzilla e a Evangelion, ma è evidente che dovrà completare i due progetti a cui sta dando la priorità, e infatti chiede a tutti ancora un po’ di tempo e di pazienza.
Secondo le più rosee previsioni ufficiose, il prossimo film del Rebuild of Evangelion uscirà non prima del 2017, a meno che Godzilla ed Evangelion viaggino parallelamente non solo in fase di preproduzione, ma anche in produzione e postproduzione.

Info su Nevicata

Appassionato di cartoni animati e fantascienza, Nevicata rimane inevitabilmente folgorato da Neon Genesis Evangelion. Nel 2003 apre il sito Distopia.
Questa voce è stata pubblicata in Eva News e contrassegnata con , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink. Feed dei commenti.

Lascia un commento