Sakura nagashi di Hikaru Utada – Nuovo video a tema Evangelion

Il nuovo video rilasciato per “Sakura nagashi” (桜流し), brano che accompagnava i titoli di coda di Evangelion: 3.0, e che anticipa il tanto atteso ritorno sulle scene di Hikaru Utada (宇多田ヒカル) con il nuovo album “Fantôme”, in uscita il 28 settembre, ha destato un certo hype tra i fan di Neon Genesis Evangelion, soprattutto perchè il video, pubblicato su YouTube, è incentrato sul Rebuild of Evangelion.
Il video, della durata di oltre 4 minuti, è stato pubblicato online a mezzanotte del 18 settembre (fuso orario giapponese) ed è rimasto disponibile soltanto per poco più di 24 ore, dopodiche è stato rimosso e sostituito con una versione più corta, di poco più di 2 minuti.
Per dovere di cronaca ricordiamo che questo tipo di “sostituzione” non è una novità: già nel novembre 2012 il primo video di “Sakura Nagashi” in versione completa, costituito da sequenze live action, è rimasto online per tre giorni soltanto, per poi essere sostituito dalla sua controparte accorciata

Questo nuovo videoclip animato, che sarà proiettato nella sua interezza anche alla mostra in occasione del decennale dello Studio Khara, è stato pubblicato subito dopo alcune apparizioni pubbliche di Anno, in cui il regista ha parlato apertamente della ripresa dei lavori su Evangelion, dopo gli sforzi di Shin Gojira (per esempio durante la conferenza stampa per questo film o durante un live streaming direttamente da una sala cinematografica). Questo potrebbe far presagire prossime novità sul film conclusivo del Rebuild.

Hideaki Anno annuncia che la Khara ha ripreso a lavorare su Evangelion

Il nuovo video di “Sakura nagashi”

Il videoclip non è un trailer e non fornisce informazioni sulla data di uscita di Evangelion: Final / Evangelion: 3.0+1.0 (e questo è bene chiarirlo subito), ma è ugualmente interessante perchè ci vengono offerte scene ultimate, non presenti in Evangelion: 3.0 ma già apparse in until You come to me. in uno stato di lavorazione non completo, come ad esempio Shinji che si riflette sull’acqua in plug suit apparendo nel riflesso in divisa scolastica o la sequenza del mare che, alternativamente, appare rosso e blu, con i detriti sulla spiaggia.

Moltissimi frame sono presi da Evangelion: 3.0, ma in un paio di casi sono stati eliminati i personaggi dalle scene: ad esempio, non si vedono Asuka, Shinji e Rei Q camminare nel deserto rosso, e viene mostrata la “camera da letto” di Rei Q, ma senza Shinji e Rei che parlano davanti alla lampada.

Scena finale dell'entry plug come in Evangelion: 3.0, ma senza personaggi

Scena finale della terra rossa come in Evangelion: 3.0, ma senza personaggi

Scena nella camera di Rei come in Evangelion: 3.0, ma senza personaggi

Nel videoclip ci si sofferma a lungo (circa 15 secondi) su questa lampada, la cui luce a un certo punto si affievolisce e si spegne, mentre l’ambiente circostante assume un colore rosso scuro e per un istante appare uno strano alone misterioso.

La luce della lampada si affievolisce e appare un alone misterioso

Quasi a voler sottolineare la canonicità del video e il suo valore all’interno della storia raccontata da Evangelion: 3.0, compare l’eyecatch “Evangelion: 3.XX Sakura nagashi“. Quello che a un primo sguardo potrebbe sembrare un esercizio di stile, a nostro avviso è invece una precisa presa di posizione, quasi una dichiarazione di intenti che vuole sottolineare la continuità tra Evangelion: 3.0, “Sakura nagashi” e quindi anche con until You come to me.

Eyecatch Evangelion: 3.XX Sakura nagashi

Abbiamo molto apprezzato il montaggio: è intensissimo il passaggio che mostra prima gli shogi e la foto di Yui, che Fuyutsuki aveva mostrato a Shinji (ricordate la questione della sconfitta a shogi in 31 mosse e della morte di Kaworu dopo 31 minuti?) e subito dopo scene con Kaworu protagonista; riappaiono piano e albero, protagonisti di un trailer ufficiale di Evangelion: 3.0 e, a un certo punto, compaiono anche i “fantasmi” di un ricordo con Shinji e Kaworu che suonano insieme.

La foto di Yui sulla scacchiera degli shogi

In una sovrapposizione che potrebbe rappresentare passato e presente (serie TV e Rebuild, oppure pre e post Evangelion: 3.0) c’è una sequenza in cui si alternano rapidissimi il vecchio e il nuovo logo della Nerv; ci sono anche frame con piccolissime differenze rispetto a quanto mostrato in Evangelion: 3.0, per esempio il canale che porta al Terminal Dogma nel videoclip presenta delle macerie/rocce/metallo sull’esterno, mentre in Evangelion: 3.0 è perfettamente libero da detriti, oppure il primissimo piano sull’iride di Shinji, che nella scena “lisergica” di Evangelion: 3.0 è azzurra, mentre nel videoclip ha riflessi rossastri/violacei.

Vecchio logo della Nerv

Nuovo logo della Nerv

In Sakura nagashi sull'esterno il canale presenta delle macerie

In Evangelion: 3.0 il canale è perfettamente libero da detriti

L'iride ha riflessi rossastri/violacei

Sempre per quanto riguarda il montaggio, troviamo molto bella la rapida sequenza delle seguenti scene: la testa decapitata di una Rei che sembra quasi rivolgere uno sguardo malevolo a Shinji e agli spettatori, gli occhi sbarrati di Shinji, delle immagini di Yui durante il test del “direct entry al core” dell’Eva-01 e l’apparizione di una “Rei quantica” a Rei Q.

La testa decapitata di una Rei osserva malevola

Il video di “Sakura nagashi” si chiude con Kaworu che osserva la fase finale del recupero dell’Eva-01 che precipita sulla Terra, ovvero con una delle scene di apertura di Evangelion: 3.0. Probabilmente è una caso, ma ciò potrebbe far pensare alla Teoria del Loop: abbiamo visto morire Kaworu pochi secondi prima, eppure eccolo di nuovo lì ad aspettare Shinji

Kaworu attende il ritorno di Shinji

Il valore simbolico della scena è ancora maggiore, perchè il videoclip inizia con la fine di Evangelion: 3.0 (impronte dei Children sulla terra rossa) e termina con l’inizio del film (il ritorno sulla Terra dello 01 e di Shinji).

Seguono i credits (Hibiki Yoshizaki ha diretto il videoclip) e il copyright della Khara.

Suggestioni e considerazioni

Pur non essendoci materiale inedito vero e proprio, abbiamo trovato significativo che sia stato rielaborato materiale che nel corto until You come to me. era poco più che abbozzato.

Questo ci ha suggerito la seguente considerazione: nel mese di settembre in Giappone sono stati riproposti al cinema, in una maratona abbinata a Shin Gojira, i lungometraggi Evangelion: 1.0 ed Evangelion: 2.0, ma mancava all’appello Evangelion: 3.0 (che non è stato recentemente riproposto nemmeno in TV, dove invece è iniziata la ritrasmissione della serie, ma in versione ad alta definizione tratta dai Blu-ray).

Evangelion:3.0 è anche l’unico film del Rebuild che non ha avuto nella sua versione home video alcun inserimento di minuti aggiuntivi rispetto alla versione cinematografica, ma solo il rifacimento/miglioramento di alcune sequenze.

Ci è sorto il dubbio che il completamento dei frame tratti da until You come to me. possa essere in qualche modo collegato o a una nuova (anche se improbabile) edizione home video di Evangelion: 3.0 o a un prossimo evento di proiezione al cinema, che possa riaccendere i riflettori sul Rebuild dopo quattro anni di pausa; la sensazione che nasce da questa riproposizione in due occasioni di scene così strettamente legate a Evangelion: 3.0 è quasi quella di un film proiettato al cinema quattro anni fa in qualche modo “monco”.
Può anche darsi che queste immagini compariranno, invece, in Evangelion: Final / Evangelion: 3.0+1.0, ma conoscendo Anno lo riteniamo improbabile.

Sul fronte delle suggestioni, il videoclip di “Sakura nagashi” ci ha proiettato di nuovo nella fase “Cosa accadrà in Evangelion: Final?”, che negli ultimi tempi languiva un po’ e, avendo colto l’occasione per rivedere Evangelion: 3.0, ha ricomiciato a frullarci per la testa un’idea che ci è venuta ormai anni fa e che potrebbe risolvere in parte il mistero sul destino della Rei salvata da Shinji alla fine di Evangelion: 2.0.

Ribadendo che questa non ha la pretesa di essere una teoria, ma un “secondo noi” (le teorie sono belle e care, ma finchè non si possono verificare nei film rilasciati riteniamo che siano e restino solo esercizi di stile e chiacchiere in amicizia tra fan), vi raccontiamo come la vediamo: l’Eva-01, imprigionato nel tesseract all’inizio di Evangelion: 3.0 con Shinji all’interno e usato dalla Wille come motore per la Wunder, potrebbe essere un “falso”.
Il vero Eva-01, da cui Rei sarebbe stata recuperata e portata in salvo, potrebbe essere ancora nelle mani di Gendo e della Nerv e questo darebbe finalmente un senso sia al fatto che Gendo pensi per l’intera durata di Evangelion: 3.0 che tutto stia procedendo secondo i piani e che Misato e Ritsuko stiano agendo secondo uno schema già previsto (proprio come dei pesci che abbiano abboccato all’amo e che siano caduti in trappola) sia alla frase pronunciata da Fuyutsuki durante la partita di shogi con Shinji: “La Rei che conosci è uno dei cloni di Yui. È conservata nell’Eva-01, proprio come tua madre. Fa tutto parte del piano di Ikari”.
Ovviamente o Fuyutsuki sta mentendo o Rei è davvero ancora nello 01, ma non in quello che Shinji crede e che la Wille ha recuperato.

Sul fatto che Rei di Evangelion: 2.0 sia viva ci pare che il nuovo videoclip dia alcuni indizi, più che altro perchè non appaiono altri personaggi femminili della serie come Asuka o Misato: ci sono solo Rei e Yui.

Solo il tempo e una paziente attesa ci mostreranno qual è la verità!

Concludiamo presentando alla vostra attenzione una inquietante “coincidenza” che forse ad alcuni è sfuggita: esattamente a 3 minuti e 33 secondi (3.33) Shinji sembra svegliarsi improvvisamente da un terribile incubo… Questo è solo l’inizio della fase di produzione di Evangelion: Final, quindi è molto probabile che da ora in avanti ci aspetteranno tante cose molto “divertenti”…

Al minuto 3.33 Shinji si sveglia da un incubo...

Fonte: Minna no Eva Fan (1) (2)

Info su Hikari Horaki

Figlia degli anni ’80, Hikari Horaki ha conosciuto Neon Genesis Evangelion nel 2001 e da allora non l’ha mai tradito. Finalmente ora può dire la sua!

Questa voce è stata pubblicata in Eva News e contrassegnata con , , , , , , , . Contrassegna il permalink. Feed dei commenti.

Lascia un commento