La coscienza degli Eva, il berserk e considerazioni varie

Nota di Distopia – Il nostro lettore Raffaele Federico ci ha proposto una teoria sul berserk molto interessante, che vi proponiamo schematizzata dopo aver sistemato alcune questioni che contribuiscono a renderla più consistente e completa. Rimane ovviamente un’interpretazione amatoriale e non ufficiale.
Fateci sapere cosa ne pensate!

[Proposta teorica di Raffaele Federico / Elaborazione e integrazioni a cura di Simone (Shun87) / Editing a cura di Nevicata]

Considerazioni preliminari

RITSUKO: E poi da Adam vennero creati degli uomini a immagine e somiglianza del dio, tali sono gli Eva. Sono esseri umani. Negli Eva, che originariamente non hanno anima, sono alloggiate anime di persone, tutte essenze recuperate. (ep.23)

KAWORU: Seguimi discendente di Adam, nonché servitore dei Lilim. […] La serie degli Eva, progenie di Adam data all’odio degli esseri umani, eppure sfruttata dai Lilim per la loro sopravvivenza. (ep.24)

Queste battute ci forniscono diversi elementi importanti, qui ci interessa il fatto che gli Eva sono definiti come esseri umani e sono sfruttati dai Lilim come dei servitori.
Un ulteriore aspetto da notare è che Ritsuko afferma che gli Eva inizialmente non hanno anima, e questo pattern metafisico gli viene infuso solo in seguito. Un discorso analogo si può fare per i corpi di ricambio per Rei, definiti dalla dottoressa come “gusci vuoti”.

Coscienza & anima

Gli Eva hanno una qualche forma di coscienza propria? Forse sì.
Si pensa che la coscienza sia una proprietà biologica che emerge quando la materia raggiunge un elevato grado di complessità, mentre l’anima è un pattern metafisico che contraddistingue un essere vivente secondo la spiritualità. Poiché in Evangelion si gioca molto con interpretazioni multistrato in equilibrio tra fantascienza e spiritualità, e poiché Anno crede nello spirito (kami) e ha usato concetti di psicologia nella storia, possiamo supporre che i concetti di coscienza e anima siano stati entrambi utilizzati nello show, ma non come sinonimi, indipendentemente dalla veridicità reale degli stessi.

In primo luogo definiamo una forma grezza di coscienza biologica, cioè una proprietà che manifesta ricettività e istinti primitivi, in secondo luogo definiamo una coscienza spirituale, cioè l’anima, la quale oltre a ricoprire il ruolo di soffio vitale è anche il terreno fertile grazie a cui si manifesta la coscienza psicologica, ovvero la psiche costituita dal Sé autocosciente e dai sentimenti dell’individuo: insomma come un software (psiche) che gira su un hardware (anima) quando questo viene inserito in un dispositivo (corpo). Pensiamo per esempio a Rei, l’anima è sempre la stessa –vedasi la presenza della traccia lasciata dalle lacrime di Rei II in Rei III nell’episodio 23–, eppure di volta in volta, a seconda del clone e delle esperienze vissute, cambia la psicologia del personaggio. Come si nota è un approccio quasi dualistico, in quanto si considera che un corpo possa manifestare consapevolezza ed emozioni sia in modo completo, cioè quando è presente l’anima, che in modo grezzo/primitivo, cioè quando l’anima è assente ed è presente solo la coscienza biologica.
Gli Eva e i cloni di Rei sono entità biologiche di grande complessità, dunque è possibile che pur essendo privi di anima (nell’episodio 17 viene detto che l’anima non può essere digitalizzata, cioè creata artificialmente), abbiano comunque una forma primitiva di “coscienza biologica” anche se magari molto lieve, cioè una vigilanza, una ricettività dell’ambiente circostante e magari anche della propria corporeità, e degli istinti fisicamente concretizzabili in azioni. Secondo questa ipotesi possiamo dire che in Evangelion un’entità viva ha una forma di coscienza biologica primitiva (o coscienza bestiale), ma non necessariamente ha un’anima.

Il risveglio dell'Eva

Controllare la coscienza primitiva degli Evangelion

Dunque se un Eva ha una lieve forma di coscienza e degli istinti primordiali, per quale motivo non è sempre in grado di muoversi autonomamente? Ritsuko afferma che gli Eva sono come gusci vuoti, quindi tale coscienza bestiale deve essere talmente poco ricettiva da risultare sopita e ininfluente nella quasi totalità dei casi, e quindi non è possibile fare affidamento su di essa per muovere il robot.
Quando nell’Eva viene infusa un’anima è possibile controllare l’umanoide attraverso un pilota: la connessione a livello neurale mette in comunicazione il sistema nervoso dell’Eva con quello del pilota mediante il Nervo A-10, mentre la connessione a livello spirituale mette in comunicazione l’anima del pilota con quella alloggiata all’interno dell’Eva. È di fondamentale importanza evidenziare che tali connessioni devono essere attive contemporaneamente per poter muovere l’Eva, in particolare il legame spirituale è più determinante del legame neurale.
Facciamo notare subito che più aumenta il tasso di sincronia tra il pilota e l’Eva e più l’umanoide manifesta un comportamento bestiale, e in particolare nell’episodio 19 viene detto che la corazza costrittiva serve per contenere il potere bestiale dell’Eva, dunque questo potrebbe essere un indizio a favore della nostra ipotesi.

Dunque, se da una parte la “connessione neurale” e la “connessione spirituale” del pilota con l’Eva e con l’anima al suo interno servono per guidare i movimenti del mecha, dall’altra notiamo che l’Eva è sottoposto a un doppio livello di contenimento: quello fisico dovuto alla corazza e all’alimentazione elettrica, e quello spirituale dovuto all’anima.
Il primo sistema permette di attivare e disattivare artificialmente l’Eva alimentando elettricamente i circuiti con l’Umbilical Cable o con la batteria interna; il secondo sistema, quello spirituale, tiene sotto controllo la coscienza bestiale primitiva del robot, da una parte contribuendo a mantenerla nello stato di quiescenza e dall’altra risvegliandola dal sonno quando il tasso di sincronia aumenta.
Lo show ci mostra inoltre che gerarchicamente il secondo sistema è più contenitivo del primo, infatti quando l’alimentazione viene meno l’Eva può comunque muoversi andando in una modalità denominata “berserk”. In parole povere gli Eva sono giganteschi esseri primitivi lievemente vigili e ricettivi controllati dall’uomo attraverso la scienza e la spiritualità: a ben pensarci questo è molto inquietante e triste.

Eva-01 ingabbiato dalla Nerv

Considerazione 1 – Berserk

Definiamo il berserk degli Eva come quella modalità in cui l’anima alloggiata nell’Eva risveglia dallo stato di quiescenza la coscienza bestiale e lascia a questa una certa libertà d’agire. Si hanno due casi:
Berserk parziale: l’anima lascia parzialmente libera la coscienza bestiale dell’Eva, in modo tale che quest’ultima possa attivare il gigante anche in assenza di alimentazione. In tal caso l’Eva mantiene una lieve forma di umanità.
Berserk totale: l’anima lascia totalmente libera la coscienza bestiale dell’Eva, in modo tale che quest’ultima possa attivare il gigante anche in assenza di alimentazione. In tal caso l’Eva è totalmente in balìa dei suoi istinti primitivi risvegliati.

Considerazione 2 – Berserk parziale

Il berserk parziale si può riscontrare in vari episodi:
Episodio 2: l’Eva-01 va in berserk parziale e attacca l’Angelo Sachiel.
Episodio 8: l’Eva-02 va momentaneamente in berserk per spalancare la bocca dell’Angelo Gaghiel.
Episodio 16: l’Eva-01 va in berserk parziale e distrugge l’Angelo Leliel.

Esamineremo successivamente il berserk dell’Eva-00.

Nota bene: la modalità “The Beast” utilizzata da Mari in Evangelion: 2.0 e quella sfruttata da Asuka in Evangelion: 3.0 potrebbero essere procedure che vanno a liberare parzialmente la coscienza bestiale dell’Eva.

MARI: Vediamo cosa può fare un Eva… quando perde l’umanità!

Considerazione 3 – Dummy System & berserk

Nel Dummy System la “connessione neurale” del pilota viene disconnessa per essere sostituita dalla “connessione neurale artificiale” del Dummy che fornisce all’Eva un unico ordine: “eliminare il target”.
Nell’episodio 18 l’Eva-01 in modalità Dummy System agisce con una ferocia tale da sembrare in berserk, come mai avviene questo?
Possiamo fare almeno quattro considerazioni:
• la prima è che il Dummy oltre a sostituirsi al pilota abbia come conseguenza il sostituirsi anche, almeno in parte, all’anima infusa nel robot per quel che riguarda il controllo della coscienza bestiale sopita in esso, così facendo una parte opportuna di questa viene liberata provocando l’inaspettato incremento della ferocia dell’Eva ma garantendo al contempo la focalizzazione del robot sull’esecuzione dell’unico ordine impartitogli dal Dummy;
• la seconda è che il Dummy permette il risveglio dell’Eva aggirando totalmente il controllo dell’anima, in questo caso l’effetto non risulterebbe casuale ma sarebbe voluto da Gendo per aumentare di proposito le capacità combattive del robot in quanto la coscienza bestiale si manifesta senza controllo come l’eruzione esplosiva di un vulcano;
• la terza è che sia invece proprio Yui a risvegliare parzialmente gli istinti primitivi dello 01, magari intuendone la necessità in quella specifica occasione visto che, come diremo in seguito, anche l’avversario era in uno stato molto simile a quello di berserk;
• la quarta è che sia la stessa coscienza bestiale dell’Eva a svegliarsi autonomamente dallo stato di sonno in quanto attraverso il Dummy percepisce maggiormente lo stato di pericolo.
In sostanza l’Eva diventa ricettivo, si infiamma come una tigre stuzzicata più del dovuto e ricevendo l’ordine dal Dummy, “eliminare il target”, capisce cosa deve fare e scatena la propria furia contro l’Eva-03 infettato dall’Angelo.

Eva-01 Dummy System

Considerazione 4 – Berserk totale = The Beast

Il berserk totale si può riscontrare nell’episodio 19: in questo episodio l’Eva-01 si trova in una situazione di tranquillità (si trova all’interno della base ignaro degli eventi che lo circondano), quindi continua a essere in uno stato di quiescenza. Yui rifiuta volontariamente il Dummy System, ciò fa presupporre che affinché una delle quattro ipotesi sopra descritte possa verificarsi è necessario che l’Eva avverta il pericolo imminente.
In seguito, quando l’Angelo sembra aver avuto la meglio, Shinji annulla il proprio A.T. Field e, sviluppando un tasso di sincronia del 400%, sprofonda nell’inconscio provocando il risveglio della madre Yui. Poiché il tasso di sincronia è così alto Yui riesce a liberare un livello maggiore di coscienza bestiale dell’Eva, e lo scatena a briglia sciolta contro Zeruel, l’Angelo dalla potenza distruttiva maggiore.
Attingendo a un livello di coscienza così profondo l’Eva può dare sfogo ai suoi istinti più primitivi e animaleschi e perciò attacca l’Angelo fino a sbranarlo, cosa che permette l’assimilazione del Motore S², elemento necessario per il piano di Yui e anche per quello di Gendo.

Eva-01 berserk totale

Nota bene: una prova del fatto che Yui aveva un discreto controllo sullo 01 durante il berserk parziale dell’episodio 2 potrebbe trovarsi nella rigenerazione del braccio dello 01 con armatura compresa, mentre durante il berserk totale dell’episodio 19 viene rigenerato solo il braccio ma non l’armatura, il che si può intendere nell’ottica che Yui abbia lasciato l’umanoide totalmente libero di agire in modo istintivo.
Nell’episodio 19 infatti l’Eva-01 mostra tutto il suo lato animalesco e cerca di liberarsi dalla corazza costrittiva che va in pezzi sotto lo sguardo sgomento dei personaggi e degli spettatori. Inoltre ottiene istantaneamente un notevolissimo aumento di potenza e resistenza come non ce ne sono altri nella serie, come dimostrato dal fatto che prima del berserk le braccia/fasce/lame di Zeruel erano in grado di tranciare il corpo dell’Eva come niente fosse, immediatamente dopo di esso avviene invece il contrario, con la mano appena rigenerata che è divenuta di colpo così resistente da fendere le membra del suo avversario solo opponendosi ad esse, e questo sembrerebbe indicare anche come lo 01 sia in assoluto il più potente di tutti gli Eva, come vedremo meglio più avanti.
È comunque probabile che la rigenerazione del braccio e dell’armatura dell’Eva-01 rappresentate nell’episodio 2 siano un mero errore di animazione; nel manga Sadamoto rappresenta la medesima scena in modo più probabile.

Considerazione 5 – Eva-03

Episodio 18: l’Angelo Bardiel infetta l’Eva-03, si fonde con esso, provoca mutazioni morfologiche nel mecha e si serve del potere bestiale di questo spodestando pilota e probabilmente anche l’eventuale anima di controllo. L’Eva rimane attivo grazie alla presenza dell’Angelo. Anche in questo caso siamo in presenza di un berserk o qualcosa di simile, che è più o meno totale a seconda del punto di vista da cui si voglia analizzare la questione, per esempio:
• l’Angelo prende possesso dell’Eva e insedia la propria anima al posto di quella che probabilmente è infusa nel mecha, c’è una simbiosi tra Eva e Angelo, quindi parzialmente l’Eva è sotto il controllo dell’Angelo;
• l’Angelo prende possesso dell’Eva e agisce bloccando l’anima infusa al suo interno, in modo da lasciare totalmente libera la coscienza bestiale del mecha;
• altro…

Eva-03 controllato da Bardiel

Nota bene 1: così come l’Eva-01 somiglia a una sorta di orso, di lupo o di primate quando va in berserk, l’Eva-03 somiglia a una sorta di ragno durante l’infezione del fungo Bardiel. Essendo quest’ultimo appunto solo un fungo infestante non si capisce perché dovrebbe, se fosse lui a farlo, conferire all’Eva movenze simili a quelle di un ragno, è pertanto possibile che tali movente e mutazioni morfologiche siano date proprio dalla natura stessa dello 03, seppur manipolato dall’Angelo. Dunque si può supporre che ogni Eva nel suo stato di coscienza più profonda abbia qualcosa a che vedere con qualche animale, cosa che ben si sposa con l’idea di coscienza bestiale.

Nota bene 2: il berserk è tanto più furioso e potente quanto più è profondo il livello di coscienza bestiale che si riesce a risvegliare, inoltre è anche possibile che Eva diversi abbiano coscienze bestiali sviluppate in modo diverso.
Se supponiamo che in questa occasione l’Eva-03 sia in stato di berserk profondo o comunque in uno stato che ci si avvicina molto, esso avrebbe dunque dovuto acquisire, similmente a come abbiamo visto per lo 01, un incremento di potenza tale da poter distruggere facilmente qualsiasi altro Eva che non si trovi nel suo stesso stato, ma così non è stato. Dunque probabilmente lo 01 ha una coscienza bestiale più sviluppata degli altri, e ciò spiegherebbe come riesca in qualche modo a resistere allo 03 in quello stato per diverso tempo e poi addirittura, seppur attraverso il Dummy System, che però come abbiamo già visto è comunque molto più debole del berserk profondo, a sconfiggerlo nettamente e annientarlo del tutto. In pratica lo 01 già in berserk parziale o in una condizione simile sembra enormemente più forte degli altri Eva financo in berserk profondo. Possiamo quindi giustificare così la potenza sproporzionata mostrata dallo 01 in berserk profondo contro Zeruel. In poche parole l’Eva-01 risulta in tutto e per tutto l’Evangelion più forte di tutti, e probabilmente perché esso è un clone/alter ego di Lilith e non di Adam come gli altri.

Considerazione 6 – Eva-00

Anima nell’Eva-00:
Ipotesi 1A: l’Eva-00 è privo di anima.
Ipotesi 1B: l’Eva-00 contiene l’anima di Rei I.

Capacità di Rei:
Ipotesi 2A: Rei può controllare mentalmente gli Eva come Kaworu; come Kaworu controlla l’Eva-02 senza connettere la propria anima a quella di Kyoko, così Rei controlla l’Eva-00 senza connettere la propria anima a quella contenuta nell’Eva-00, giacché per l’ipotesi 1A nell’Eva-00 non c’è alcuna anima. Oltre a rafforzare la similitudine tra Rei e Kaworu, ciò andrebbe a spiegare come mai Rei è potenzialmente in grado pilotare tutti gli Eva. Inoltre ricordiamo che i Dummy System sono fatti con cloni di Rei e Kaworu, e questa non è certamente una coincidenza.
Ipotesi 2B: Rei può controllare gli Eva grazie all’anima di Lilith che le permette di connettersi a qualsiasi anima. In tal caso l’Eva deve necessariamente avere un’anima.
Ipotesi 2C: Rei è un normale pilota (ipotesi esposta per correttezza logica).

Nota bene: Rei ha molto probabilmente pilotato l’Eva-01 in diverse occasioni prima dell’arrivo di Shinji a Neo Tokyo-3, anche se ciò non viene mai mostrato. Inoltre Rei sale effettivamente a bordo dell’Eva-01 nell’episodio 14 per un test di sincronia, e più volte lei stessa dice che se Shinji non sale a bordo ci andrà lei.

Episodio 5: Rei perde il controllo dell’Eva-00 e si scatena la coscienza bestiale. Come svela Ritsuko, il berserk dell’Eva-00 avviene a causa di un’instabilità psicologica di Rei, e ciò è plausibile poiché l’anima di Rei, cioè il terreno fertile per la psiche e per i sentimenti, ha già subito varie trasmigrazioni forzate (Lilith → Rei I → Rei II) e dunque risulta fragile.
Una prima ipotesi è che Rei abbia perso momentaneamente il “controllo mentale” del mecha (ipotesi 2A) a causa dell’instabilità psicologica, e poiché lo 00 è privo di anima (ipotesi 1A), i.e. manca il contenimento spirituale, la coscienza dell’Eva si è svegliata per via dello stress (in questo caso però sarebbe stato più probabile un berserk profondo e animalesco).

Berserk dell'Eva-00 nell'episodio 5

L’ipotesi che lo 00 sia privo di anima è ovviamente molto restrittiva, e ci si può chiedere se si possa davvero ritenere valida. Nell’Eva-00 sembra infatti essere presente una traccia spirituale di Rei, come nota Shinji nell’episodio 14 e in seguito la stessa Rei nell’episodio 23, anche se la questione non viene mai chiarita in modo esplicito come lo è stata quella di Yui all’interno dello 01 e di Kyoko all’interno dello 02, unici due Eva per i quali si hanno certezze conclamate sulle anime che ospitano.
Poiché in Rei è infusa un’anima particolare, ovvero quella di Lilith, e che più volte essa ha subìto una trasmigrazione, possiamo supporre che per qualche motivo nell’Eva-00 ci sia una traccia spirituale di Rei I o persino un frammento dell’anima di Lilith (ipotesi 1B) separatosi dalla sua anima completa, come acqua che trabocca da recipiente riempito fino all’orlo. Si pensi ad esempio agli Horcrux di Voldemort in Harry Potter (per quanto il paragone possa sembrare azzardato), porzioni del pattern metafisico che vengono infuse all’interno di oggetti ed esseri viventi (e.g. libri, medaglioni, serpenti, persone).
In quest’ottica il berserk dell’Eva-00 potrebbe essere stato causato non solo dalla fragilità dell’anima e della psiche della Rei al comando del mecha (sia nel caso 2A, che nei casi 2B e 2C) ma anche dall’incapacità della traccia spirituale di Rei I di tenere sotto controllo la coscienza bestiale dell’Eva.

Traccia spirituale di Rei all'interno dell'Eva-00?

Episodio 14: Il secondo berserk dell’Eva 00 avviene quando Shinji si trova a bordo del mecha.
Se supponiamo valide le ipotesi 1A e 2A possiamo ipotizzare che il berserk avvenga per via del fatto che Shinji non può “controllare mentalmente” gli Eva come Rei e Kaworu, e quindi l’Eva-00 ha briglia sciolta.
Eppure dal punto di vista di Gendo e Ritsuko che senso ha fare un test d’attivazione dell’Eva-00 con Shinji a bordo sapendo che il mecha è privo di anima (ipotesi 1A) e che quindi Shinji non può “controllarlo mentalmente” come Rei (ipotesi 2A)? Questa considerazione potrebbe essere un punto a favore dell’ipotesi che nell’Eva-00 è presente una traccia spirituale di Rei a cui in linea teorica Shinji avrebbe anche potuto provare a connettersi, pur non essendo certo i due così profondamente legati come il ragazzo lo è con sua madre, altrimenti la sincronizzazione di Shinji con lo 00 sarebbe impossibile.

Al contempo è necessario ricordare che la Nerv sta sviluppando il Dummy System e che il test di Shinji con l’Eva-00 viene fatto proprio in previsione di tale sistema alternativo, pertanto questo potrebbe essere un punto a favore dell’ipotesi che vede lo 00 privo di anima. Poiché il Dummy non necessità né di “connessione spirituale” né della classica “connessione neurale” con il Nervo A-10, tali condizioni particolari si riscontrano nel test di Shinji con l’Eva-00 in quanto nell’ipotesi di assenza di anima viene meno la “connessione spirituale” e pertanto rimane solo la “connessione neurale”, col risultato di produrre una connessione incompleta che non può tenere sotto controllo il mecha di Rei.
Tuttavia ciò non esclude totalmente che nello 00 ci sia un’anima, infatti è anche possibile che nessuno possa sincronizzarsi con l’anima di Rei I (o Lilith) in quanto questa dovrebbe essere una sorta di partizione spirituale di lei stessa (come per gli Horcrux), e quindi di fatto per ogni essere umano che non sia Rei l’Eva-00 risulterebbe a tutti gli effetti privo di anima, da cui la possibilità di usarlo come test di prova per il Dummy.

Abbiamo quindi due dati di fatto:
• Shinji percepisce una traccia di Rei all’interno dell’Eva-00, e ciò sarebbe un punto a favore dell’ipotesi “Eva-00 contiene un’anima”;
• Il test di sincronia tra Shinji e l’Eva-00 viene fatto in previsione del Dummy System, e ciò sarebbe un punto a favore dell’ipotesi “Eva-00 privo di anima”.

Non ci addentriamo ulteriormente nella questione, concedendo il beneficio del dubbio e lasciando intatto l’alone di mistero sula vicenda, in quanto ulteriori speculazioni rischierebbero di degenerare in pura fanfiction.

Berserk dell'Eva-00 nell'episodio 14 (gif animata)

Sia quel che sia, la cosa più importante non è tanto se l’Eva-00 abbia o meno un’anima al suo interno, bensì è importante mettere in evidenza che in entrambi i berserk l’Eva-00 scatena la propria furia contro Gendo e Ritsuko. Questo sembra essere davvero un indizio importante a supporto dell’ipotesi iniziale secondo cui gli Eva hanno una forma di coscienza biologica che però viene tenuta sotto controllo attraverso i sistemi di contenimento: la rabbia dell’Eva-00 si scatena sia contro i suoi aguzzini, cioè coloro che lo tengono imprigionato e che si servono di lui come di uno schiavo, che contro le pareti della prigione in cui è rinchiuso, come se fosse un animale in gabbia risvegliatosi da uno stato di quiescenza.

Nota bene 1: il berserk mostrato dall’Eva-00 non è animalesco come quello dell’Eva-01 nell’episodio 19, quindi possiamo dire che è un berserk parziale e non totale. Se l’Eva-00 è privo di anima la differenza di ferocia nel berserk rispetto a quello dell’Eva-01 si può giustificare considerando che l’Evangelion di Shinji è quello più feroce, mentre se nell’Eva-00 è presente una traccia spirituale di Rei I il tipo di berserk si può giustificare considerando che l’Eva-00 non è libero al 100% come l’Eva-01 nell’episodio 19, in quanto il livello di coscienza bestiale sbloccato è minore.
In particolare se non ci fosse alcuna anima all’interno dello 00 potremmo dire che esso, essendo solo il primo prototipo sperimentale, e quindi probabilmente portatore di alcune differenze rispetto agli altri, non abbia alcun livello di profondità e bestialità, oppure che l’animale a cui esso fa riferimento, come il mammifero per lo 01 e il ragno per lo 03, sia semplicemente l’essere umano stesso. La verità è che queste sono solo speculazioni e non sapremo mai come stanno davvero le cose…

Nota bene 2: in un fotogramma dell’episodio 14 sembra che l’Eva-00 veda Naoko al posto di Ritsuko. Per completezza diciamo che l’eventuale traccia spirituale di Rei I potrebbe aver deciso di scatenare la propria ira contro la donna che l’ha uccisa, e solo noi spettatori (e ovviamente i personaggi) sappiamo che in realtà si tratta di Ritsuko. Riteniamo però questa faccenda marginale perché il fotogramma incriminato è davvero troppo fuggevole e poca cosa e potrebbe benissimo essere soltanto il frutto di un semplice errore di colorazione e dunque sarebbe fuorviante sbilanciarsi più di tanto. Inoltre l’Eva-00, nel suo complesso, indipendentemente dalla questione della sua anima, avrebbe certo ben più ragioni di odiare Ritsuko, creatrice degli Eva, e quindi di fatto sua carceriera e schiavista, che non Naoko. Infine è opinione comune che si tratti appunto solo di un banale errore di colorazione a cui non si dovrebbe badare.

Info su Fafé

Nato nel 1982, è cresciuto con la passione per i cartoni animati. I Cavalieri dello Zodiaco segna la sua esistenza, ma in età matura sarà Evangelion a farla da padrone. Per vari siti scrive articoli su diversi argomenti, tra cui animazione e doppiaggio.
Questa voce è stata pubblicata in Considerazioni e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink. Feed dei commenti.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.